Gran Galà di Scherma

Gran Galà di Scherma

Promozione Territorio GGS

Quest’anno sono stati portati sulla pedana allestita in Via Mercanti quattro nomi italiani tra i più altisonanti della scherma maschile e femminile: Margherita Granbassi, Roberto Cassarà, Arianna Errigo e Martino Minuti in una staffetta che è stata denominata "Sfida tra i sessi"

Milano, la scherma, gli atleti più forti del mondo e un pubblico entusiasta: ecco gli ingredienti del Gran Gala di Scherma, uno spettacolo aperto a tutti e dal sapore incantato che si è svolto nell'affascinante scenario di Via Mercanti e poi replicato sul sagrato del Duomo di Brescia.


Un evento appassionante e di elevatissimo livello tecnico che ha coniugato la precisione, eleganza e spettacolo, grazie alla presenza della nazionale italiana di fioretto e ad una selezione degli atleti più forti del mondo di questa disciplina, che si sono sfidati all'ultima stoccata.


Nelle tre edizioni che si sono svolte con diverse formule (Italia vs resto del mondo femminile, Italia vs resto del mondo misto), si sono alternati sulla pedana nomi come quello della pluri-campionessa Valentina Vezzali, Andrea Cassarà, Margherita Granbassi, Arianna Errigo e Martino Minuti (in una staffetta che è stata denominata "Sfida tra i sessi") e molti altri.

Sotto lo sguardo attento del patron Edoardo Mangiarotti si è poi svolto un derby di spada tutto milanese: le due culle storiche della scherma, Circolo mangiarotti e Società Giardino, si sono sfidati in una staffetta storica che ha riscosso il tifo acceso del pubblico presente



 
 
   

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorarne l’esperienza di navigazione e consentire a chi naviga di usufruire dei nostri servizi online e di visualizzare pubblicità in linea con le proprie preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.


Maggiori informazioni